Ritratto

Questa notte

si affaccia

sui muri spenti

delle case,

imbeve d’inchiostro

i visi smunti

che ombreggiano

le vie maestre,

mentre io annuso

le nubi livide

(ruvide di pioggia),

e attendo lo scrollare

del vento.

 

Dormi ancora

sul mio petto,

amor lontano,

che il buio è greve

se si sogna

su foglie d’ortica.

 

 

Carlo Molinari

http://carlo-molinari.simplesite.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: