Pomeriggio a finire

Mare di velluto

acqua di camelia,

qui il mio corpo

giace, con bramosia

dell’onda schiumosa,

nel meriggio diradata,

tra chiari di telline

e sole a goccia lenta.

 

E galleggio,

simulando foglie

sul fioco crepuscolo,

come fragile marea

che mi riconsegna

alle tue braccia.

 

 

Carlo Molinari

3 risposte a "Pomeriggio a finire"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: