Cantico d’una foglia in autunno

Me ne vado ora,

per intessere la pasqua

dei boccioli divini, e alzerete

ancora lo sguardo, sì

e vi pentirete dell’autunno,

perché c’ero e non m’avete

quietata (solo scrollar di spalle),

ma nel mio cimitero

vi preparavo fiori sinceri,

e nuance, e balsami frizzanti,

oh anime sempre inappagate

che non avete saputo aspettare

che riprendessi fiato, forma e luce.

Non mi sono mai stancata d’amarvi.

Carlo Molinari

One thought on “Cantico d’una foglia in autunno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: