Siate felici

Si rabbercia di cobalto

quest’aurora ai primi vagiti,

il cielo ancor si rimescola

con la dipartita della notte

e un sole da poco concepito.

Qui s’intavola il nuovo giorno

e nuove attese d’arte e di vita.

Mi ritrarrò dai palcoscenici

e darò vita a teatrini di provincia,

con vecchie sdentate

che applaudono meste

quando si destano dal sonno,

con bimbi che corrono intorno

senza saper nulla dei teatranti

e delle loro notti insonni,

a cercar di imbastire nuovi mondi,

con accattoni che scorgono

lucine di sipario

e arrivano come formiche

a tender la mano.

Ci sarà il carillon a batter il tempo,

le ballerine con tutù sporchi

a danzare senza ritmo,

i poeti sdruciti a balbettar versi

e i mangiafuoco a bruciar

i fogli di campagna elettorale

di politicanti che dell’arte nulla sanno.

Mi ritrarrò dove il solo posto sicuro

è la mia anima fiorente,

dove il sacrificio viene riconosciuto

da un Dio che sa del dolore,

dove i tanti disegni e scarabocchi

vengono lodati da maestrine

da poco diplomate,

dove i fiori sono di carta

e non ingialliscono con l’indifferenza.

Non ci saranno né pianti

né il tempo tornerà ad acclamare,

mi stenderò in quel che resta del cuore

e lo farò battere al suono

del mio entusiasmo, battezzato nel vento.

E ci sarà tanto silenzio

infarcito di sere nere a creare

nuovi poemi e poemetti da sbalordire

o da far vomitare, fate pure.

Accomodatevi, se volete

o lasciate il parterre semideserto,

io ci sarò lo stesso

con una penna in mano

e gli occhi che luccicano ancora,

ad aspettar quello che non arriva mai.

Carlo Molinari

Foto di Ilia Da Lozzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...