Aurora di prime luci

E canta

questa notte

di stelle assenti,

canta ancor

l’amor lontano,

partorisce

la gioia

ch’esplode,

danza su meteore

e lambisce le labbra,

lei è la regina

d’Orione e Cassiopea,

aurora di prime luci

e soffio che scintilla,

lei da la vita

e io di vita ne ho sete,

il suo mirar è amore

e io d’amor

son pazzo dipendente,

l’aspetterò a porte aperte

e so che sarà nebbia,

l’aspetterò ai lati del cuore

e so che tremerò,

rapito come claustrale

da estasi divina.

Carlo Molinari

Foto copyright free

10/10/2019

Fiori di campo

Alzati in volo,

che l’anima

cola sangue

quando il viso

non trasuda luce

e il cuore

è a brandelli,

mendicante

di parole defunte,

che un giorno

s’abbellivano

di fiori di campo.

Carlo Molinari

Foto copyright free

Fosse solo

Oh Dio mio,

quanto canta

questa notte!

Ed io veglio,

su chi ha rinunciato

ad esser felice,

su chi si libra Oltre

e ama più della tomba,

su chi veleggia

tra le lenzuola

in fradici amplessi,

e attendo, quieto

e incosciente,

ciò che mi resta

da vivere,

fosse solo

l’alba rosea,

fosse solo

luce tra gli alberi,

fosse solo

un bacio in più.

Carlo Molinari

Foto copyright free

Leggi TI CHIAMO AZZURRA

In tutti gli Store on line

Sopravissuti

La mia notte                            

canta l’infinito

ora che brucio

d’immenso,

sono fratello

d’ogni aurora,

ho la luna

come madre

e ogni stella

conosce bene

il mio andare,

una mattina

m’hanno detto

cos’è l’amore

e da allora

amo anche

la foglia morta

e ogni pietra

di montagna,

amo la donna

d’ogni sfumatura,

il mare pallido

e anche gli scogli.

Nel Regno dei morti

ci sono già stato,

ci tornerò di certo

(un giorno tornerò),

ma un gradino più in su.

Carlo Molinari

Foto copyright free

“Ti chiamo Azzurra”

http://www.kimerik.it

Dipinti di Mirò

I tatuaggi

delle donne

profumano

di calycanthus

e fili d’erba,

una cascata

di piccole stelle

su spalle bianche,

rituali celtici

su schiene brune

o velati tra le cosce,

sono come pistilli

e baciarne il polline

è brama d’Afrodite,

sono l’accento

d’un tempo

di meraviglia

e d’ostentazione,

tutto va col vento

ma l’ironia

delle donne resta.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

TI CHIAMO AZZURRA

http://www.kimerik.it

Tel. 0941 21503

Ondate di quiete

Ondate di quiete

avvolgono

il tuo corpo felice,

è solo un bagno

al mare,

ma di attimi discreti

s’impregna

il vivere umano.

Ondate di quiete

accarezzano

il tuo collo di perle,

è solo un bagno

al mare,

ma se regna la pace

allora l’anima

s’apre al divino.

Ondate di quiete

ricoprono

la tua pelle di sale,

è solo un bagno

al mare,

ma un bimbo

ha visto

il bacio ardente,

e sorride.

Perché sa già

che all’amor

non si comanda.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

VISITA http://www.carlomolinari.info

Seguimi se puoi

Seguimi se puoi,

che l’andar per vie

di dolore l’ho abortito

nel limo di città.

Seguimi se puoi,

che se in me

regna ancora sole

è stata vittoria di sangue

ed acre battaglia.

Seguimi se puoi,

che ho riacceso

gli occhi sul mondo

ed ho espugnato

la mia libertà d’uomo.

Seguimi se puoi,

che se l’amore

intesse ogni mio passo

è spasimo del cuore

e spirito di bene.

Allora seguimi se puoi

che si fa tardi, astri e lune

si confondono nella notte

e non servono più parole.

Solo procedere e amare,

perché di fiori di campo

è fatto il mio presente,

perché in nuvole ardite

si muove la mia carezza.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

In uscita il nuovo libro! http://www.carlomolinari.info

Dicono

Dicono che i poeti

sanno amare più donne

sotto lo stesso sole,

è vero.

Dicono che i poeti

non si legano mai

ad un solo cuore,

è vero.

Dicono che i poeti

ornano di oro, platino

e argento il bel sesso,

è vero.

Dicono che i poeti

si librano come farfalle

su più fiori inebrianti,

è vero.

Dicono che i poeti

illuminano d’infinito

le labbra di tante amanti,

è vero.

Non sono mai stato

un vero poeta.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

Visita http://www.carlomolinari.info

C’è un canto nuovo

Te l’ho detto,

anima mia,

il ricordo vivo

non viene sepolto,

hai percorso ignara

le strade più vivide

del dolore umano,

ti sei incagliata

strascicante,

sotto gli alberi

che piangevano

stille e cicatrici,

hai mutato in silenzio

i giorni più ardenti

della tua giovinezza,

ma ora di notte

puoi cantare ancora,

il volo ha ripreso

alta quota e cime bianche,

le stelle dimenticate

sono volti costellati

che conoscono il tuo nome

e i tuoi occhi

che tanto han patito,

son fari per le lampare,

il ricordo vivo

non viene sepolto, no

ma il sangue

è nuovo e scorre

di linfa vitale,

di fierezza sana

che tra le tue mani,

un giorno non distante,

hai riafferrato.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

Amarcord

Amor che non ti spegni,

cavalchi i frangenti

d’un mare in tempesta,

ti bacia l’ombra della luna

e mi chiedi quale notte

sarà ancora nostra.

Come un sole artico

che non concede tregua

agli scompigli del cuore

sarò tra le tue carni,

e sarà ben arduo l’oblio.

Una notte di lenzuola

non muore nel silenzio,

e lo specchio tacerà

ciò che ha visto,

perché l’alba è già tra noi

e i corpi affamati

ancor si chiamano.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

(Visita il nuovo sito!)

La paura

Come fustello

di rosa amara

ti nascondi

dal calore

d’un bacio caldo,

sei un mondo

di spine aguzze

e t’allontani

dal bruciore

della sconfitta,

abbellita da petali

di velluto nero

non sai offrirli

a chi ti vuole

amata,

come muro

di calce viva,

e il tuo silenzio

è ciò che resta,

miseramente,

in troppi giorni

di cuori scolorati.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

Visita il nuovo sito!

http://www.carlomolinari.info

Parole di pesco

Si ACCENDE

il fuoco della VITA,

prende forma e colore

suoni e volti

AURORE e candele di vespro

ombre e spinte di sole,

spuma di marea

e nevi perenni,

labbra di ROSA pungente

poche parole di PESCO

e bianco abbozzato

che orna il fondale,                                               

si ACCENDE

la fiamma della VITA,

perché anch’io

ho la voglia sacra

di VIVERE

e di continuare la via

per sfamarmi

di un sorriso.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

Conchiglia muta

Baciami

sapore di virgulto,

baciami

e contieni

tutta la mia pelle,

afferra

il braccio nodoso

e senti vibrare

le gocce del mio sangue,

penetra

il pozzo dei miei occhi

e calati nel viaggio,

di posto ce n’è

di braccia aperte anche,

come fondale marino

che accoglie il canto

d’una conchiglia muta.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

(Visita il NUOVO sito!)

Manchester

Se tu partissi

io ti seguirei,

dovunque.

La mia ansia

troverebbe così

sicuro riparo,

le mie nuvole ariose

sarebbero come

le tue vene fluenti

in un giorno di festa

verso terre lontane,

con il mio sguardo

che varca il tuo mondo,

con la mia gioia

che vola in alto

quasi a rapire insieme

il tuo essere sole

e le mie eclissi di luna.

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

(Visita il NUOVO sito!)

Testamento

Quale grazia

e quale bellezza

mi contorsero

i sensi,

sangue sconvolto

tortura d’anima

occhi devastati

corpo martoriato,

non poter

che soccombere,

toccare satana

e Cielo immenso

con un solo dito,

fiore di maggio

e goccia d’arsenico,

mia condanna

e mia salvezza!

Carlo Molinari copyright

Foto copyright free

http://www.carlomolinari.info

Blog su WordPress.com.

Su ↑

Racconti ondivaghi che alla fine parlano sempre di amore

“Ships are safe in a harbour, but that’s not what ships are made for”

Letture/Lecturas

"Leggere è sognare per mano altrui. /Leer es soñar de la mano del otro " Fernando Pessoa, Il libro dell'inquietudine- Libro del desasosiego

Elisa Falciori

attimi imperfetti

La Voce di Basiglio

La parola ai cittadini

𝒮𝒾𝓃𝑔𝓁𝑒 𝑀𝒶 𝒩𝑜𝓃 𝒯𝓇𝑜𝓅𝓅𝑜

“𝒯𝓊𝓉𝓉𝑜 𝒜𝒸𝒸𝒶𝒹𝑒 𝓅𝑒𝓇 𝒰𝓃𝒶 𝑅𝒶𝑔𝒾𝑜𝓃𝑒”

DI TUTTO UN PO' ....UN PO' DI TUTTO

vivi......semplicemente......vivi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

“Erano vivi e combattevano per i loro ideali, decisero di smettere di arrendersi per vivere in pace, fu così che iniziarono a morire poco alla volta”, di Pier Carlo Lava

Il Canto delle Muse

La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità. ( Albert Einstein )

Pina Chidichimo

Basilicata Terra Da Amare

Memorabilia

Mille sono i modi di viaggiare, altrettanti quelli di raccontare.

'mypersonalspoonriverblog®

Amore è uno sguardo dentro un altro sguardo che non riesce più a mentire

Jacopo Pontecorvo

Dedicato ai miei figli Stefano, Cecilia e Rosario💖

wwayne

Just another WordPress.com site

Disagi di un'aspirante sirena

Se a 4 anni mi aveste chiesto cosa sarei diventata da grande, avrei risposto "Una sirenetta". La coda non mi è ancora spuntata e ho come la sensazione che Eric sia a farsi un festino con Ursula

inpuntadipiedinaturalmente

dai rimedi naturali fatti in casa alla riflessologia

tavolozza di vita

~☜❤☞~Pensa con il cuore e vivi l'attimo~☜❤☞~ Poetyca https://poetyca.wordpress.com/author/poetyca/

RUMORE

Interferenze radio e disturbi di segnale

Versi Vagabondi

poetry, poesia, blog, love, versi, amore

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Beauty From Darkness.

Non pretendo che la Gioia non possa unirsi alla Bellezza, ma affermo che la Gioia ne è uno degli ornamenti più volgari, mentre la Malinconia ne è, per così dire, l'illustre compagna: al punto che non riesco a concepire (il mio cervello è forse uno specchio magico?) un tipo di Bellezza senza l'Infelicità. [Baudelaire]

Citazioni Della Mia Mente

"Aut insanit homo, aut versus facit." (Orazio)

Ass.CaLeCo

Associazione Culturale Caffè Letterario "CONVIVIO"

" una, nessuna e centomila"

essere o non essere, questo è il dilemma.

Argentoblu

Bon ton nella moda

Lea e l'Inchiostro

Scrivi. Custodisci. Vivi. Stupisci.

ORME SVELATE

la condivisione del dolore è un dono di amore da parte di chi lo fa e di chi lo riceve

Oniricosite

I miei sogni sono irrinunciabili , sono ostinati , testardi e resistenti . Luis Sepulveda

Pensieri Scritti - l'essenza - io esisto

- Si crea ciò che il cuore pensa - @ElyGioia

La Chimica Delle Parole

L'unica cosa certa è il cambiamento

TYT

Take your time

Soffio di respiri

Viola, 24 anni, studentessa, incosciente, innocente. Bovarista deleteria. Racconto di me, chi sono, cosa penso, sbaglio e rattoppo!

Rupestreblog

∃x(φ)

Diario di Petra

"La bellezza salverà il mondo" (Dostoevskij)

Paesaggi dell'Anima

Gallerie da Vinci